RICICLA ESTATE CONQUISTA ANCHE MONTEPAONE (CZ)


“Ricicla Estate” conquista anche Montepaone (Cz). Ad una settimana dall’inizio della campagna promossa da Legambiente Calabria in collaborazione con il Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi e con il contributo del Cial, diverse sono state le località turistiche coinvolte: Gizzeria, Villapiana, Roseto Capo Spulico, Roccella Jonica, Riace, Palizzi, Soverato ed oggi a Sellia Marina, lido “Faro Blu” ore 18. Grande partecipazione ed entusiasmo per i giochi da spiaggia, in “chiave riciclo” realizzati dai volontari calabresi di Legambiente, che hanno coinvolto grandi e piccini. Le attività sono state pensate per insegnare loro a svolgere correttamente la raccolta differenziata dei rifiuti che poi dovranno essere avviati al riciclo. La campagna, infatti, consiste nel posizionare, presso gli stabilimenti balneari aderenti, gli appositi bidoncini per depositare i rifiuti di imballaggio, in modo differenziato, dandogli una nuova vita e permettendo ai consorzi che fanno parte del sistema Conai, che garantiscono il riciclo, di trasformare quello che prima era solo un rifiuto, in una preziosa risorsa.

All’interno del lido “Medea”, che ha ospitato ieri la tappa di Montepaone, si è tenuto anche un incontro-dibattito con le amministrazioni locali, i residenti ed i turisti presenti, per discutere sullo stato della raccolta differenziata nel comune di Montepaone. Ad aprire i lavori, il responsabile del Circolo di Catanzaro, Aldo Perrotta. Sono intervenuti, il consigliere comunale delegato all’ambiente Antonio Russo, il vicepresidente di Legambiente Andrea Dominijanni, l’amministratore unico della Mea, società responsabile della raccolta, Nicola Manna; Rosa Palma, in rappresentanza della casa editrice Rubbettino per la campagna Book Crossing sposata da Legambiente e la titolare dello stabilimento balneare Annamaria Montillo. Presenti i circoli di Catanzaro e Girifalco.

Pubblicato il23 luglio 2015