La Carica... delle Tartarughine!!!


Sempre più tartarughe Caretta caretta nidificano sui nostri litorali. I piccolini che di notte percorrono il lungo tratto tra il nido ed il mare, permettendo l'imprintring con le nostre spiagge, e si lanciano coraggiosamente tra le onde, sono l'emblema della straordinarietà della natura e della caparbietà della vita.

Piccoli battiti si nascondono sotto la sabbia dei nostri litorali. Nuove promesse e speranze di vita. Non tutte ce la faranno, ma speriamo comunque tante.

La Calabria si sta rivelando la regione italiana più importante per la nidificazione della tartaruga caretta-caretta. Una ricchezza e una opportunità inestimabili ma anche una resposanbilità di cui tutti dobbiamo sentirci gravati.

Ancora tanti i problemi per le tartarughine, dalle operazioni spesso incaute di pulizia meccanica dei litorali (spesso richieste proprio dai bagnanti), all'eccessiva antropizzazione, dall'erosione costiera che modifica e stravolge i litorali all'inquinamento luminoso che disturba e disorienta i nuovi nati.

Ma anche positività. A partire dall'impegno di associazioni, università e semplici volontari che si accompagna ad un'accresciuta sensibilità da parte di cittadini, turisti e amministrazioni.

Sono sempre in tanti, nelle notti delle schiuse, i curiosi che rinunciano al sonno o si accampano vicino ai nidi in attesa della schiusa. Perchè ogni nuova vita che fa capolino tra la sabbia è una piccola vittoria, suscita emozioni e simpatie. Siamo tutti li a fare il tifo per loro, a "spingerli" verso il mare con i nostri sguardi. Forza tartarughine!!!

E così, insieme alle stelle cadenti, i piccoletti e le loro madri si stanno conquistando, anno dopo anno, un loro spazio nel calendario degli eventi attesi e sperati. Un piccolo rito: attendere "pazientemente", vederle emergere dalla sabbia, "accompagnarle" in acqua, augurare loro "buona fortuna" e augurarsi di vederle tornare, ormai adulte, per nidificare nello stesso posto in cui sono nate.  

Dalla costa jonica a quella tirrenica, da Bova, Palizzi, Brancaleone a Bonifati e Falerna, tanti appuntamenti e altrettanti "lieti eventi"...

Leggi le news allegate sulla prossima schiusa del nido di Bonifati (CS) e sulla attività a tutela della specie e dell'ambiente marino.

Files

Pubblicato il07 agosto 2013